Venerdì, 20 gennaio 2017

 
 
 

Boscotrecase, meningite. Primo caso sospetto: al pronto soccorso di via Lenza ordinata profilassi

Paziente positivo alla meningite pneumococcica, la seconda forma più comune

07-01-2017
di Salvatore Piro

 

BOSCOTRECASE. Primo caso di sospetta meningite all'ospedale S. Anna di via Lenza. Ieri mattina un anziano paziente di 75 anni, residente al parco Penniniello di Torre Annunziata, è giunto al pronto soccorso lamentando problemi respiratori. Dopo aver ricevuto le prime cure al nosocomio boschese è stato poi trasferito presso l'ospedale per malattie infettive Cotugno di Napoli.

Lì i medici, sempre nella giornata di ieri, hanno svolto ulteriori esami. Dal Cotugno, oggi, è arrivato l'esito: paziente positivo alla meningite pneumococcica, la seconda forma più comune di meningite dopo quella da meningococco. Di conseguenza, il pronto soccorso dell'ospedale di Boscotrecase ha attivato la precauzionale profilassi antibiotica per l'equipe di sanitari (in tutto 15 persone), entrati ieri in contatto con l'anziano torrese.    



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi