Sabato, 16 dicembre 2017

 
 
 

Castellammare di Stabia a prova di crimine

Videosorveglianza e collaborazione con le forze dell'ordine. Il sindaco Pannullo: "Una città più sicura"

06-12-2017
di Redazione

 

“Con i quattro arresti di questa mattina da parte della Compagnia dei Carabinieri anche i quattro responsabili della spedizione punitiva al Centro Antico di Castellammare di Stabia sono stati assicurati alla giustizia. In pratica tutti i protagonisti degli eventi criminali che sono avvenuti quest’anno sul territorio stabiese sono stati individuati e arrestati dalle forze dell’ordine. Questa la dice lunga su chi considera la nostra città insicura” – afferma il sindaco Antonio Pannullo.

“Grazie all’azione investigativa sono stati individuati e arrestati, tanto per fare qualche esempio, gli autori della rapina all’Istituto San Paolo in viale Europa, gli autori delle rapine ai gioiellieri, così come gli autori degli spari alla festa all’Annunziatella” – spiega Pannullo.

“A nome di tutta la cittadinanza voglio fare un plauso alle forze dell’ordine: Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto per il loro costante lavoro in città. Risultati che sono stati conseguiti, in alcune circostanze, anche grazie all’ausilio del sistema di videosorveglianza installato nelle strade di Castellammare di Stabia. Una città è sicura oltre che con la prevenzione, anche con la certezza che chi delinque ha vita brevissima” – conclude il primo cittadino.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi