Giovedì, 29 giugno 2017

 
 
 

Crolla un altro muretto agli Scavi di Pompei

Il cedimento avvenuto alla Caupona di Demetrius e Hepis Afra

14-09-2015
di Redazione

 

La Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia comunica che nel corso dei regolari sopralluoghi svolti da personale di vigilanza e da funzionari, all’interno dell’area archeologica di Pompei,  in data odierna, è stato rilevato il cedimento di un muretto che delimitava due ambienti non coperti della Caupona di Demetrius e Helpis Afra (I, 2, 18).

Si tratta di un muro in opera incerta, non affrescato, di circa 2 metri di lunghezza restaurato nel dopoguerra a seguito dei gravi danneggiamenti subiti dai bombardamenti del 1943 nell’area.

L’edificio si trova in un’area non aperta al pubblico, per la quale è già stata progettata la messa in sicurezza nell’ambito del Grande Progetto Pompei i cui lavori, già in gara,  inizieranno a breve.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi