Domenica, 20 agosto 2017

 
 
 

Elezioni. E’ Nino Coccoli il candidato sindaco di ProgrammiAmo Pompei

Presso l’Hotel Amleto la conferenza stampa di presentazione. “Siamo pronti al confronto”

20-03-2017
di Redazione

 

Ora è ufficiale: l’avvocato Gaetano Coccoli è il candidato alla carica di sindaco della coalizione politica ProgrammiAmo Pompei. L’annuncio è arrivato nel corso della conferenza stampa tenutasi il 18 marzo 2017, alle ore 17.30, presso l’hotel Amleto.

Un incontro all’insegna di entusiasmo e forte determinazione. Fitta la partecipazione. La cittadinanza ha risposto più che bene all’invito della coalizione a presenziare alla manifestazione, così da poter avere l’opportunità di un’esposizione dettagliata dei vari punti contenuti nel programma elettorale.

Pompei Popolare”, “Siamo Pompei” e “Pompei in Movimento” questi i nomi delle tre liste che compongono la coalizione alla quale si è aggiunto il movimento “Italia Patria Nostra” che mette insieme ex dipendenti delle forze dell’ordine (nello specifico, Carabinieri e Polizia di Stato).

“Finalmente anche a Pompei, è arrivato il movimento politico ‘Italia Patria Nostra’ – commenta Michelangelo Schettino -. La legalità fa parte del nostro dna. La lista che presenteremo aderirà alla coalizione ProgrammiAmo Pompei, con il candidato sindaco avvocato Gaetano Coccoli”.

 “Siamo pronti al confronto con le altre forze politiche della città – ha dichiarato l’avvocato e candidato sindaco Nino Coccoli - ma ribadiamo il nostro no ad alleanze solo di numeri e prive di contenuti. La coalizione si pone in netta discontinuità esclusivamente con coloro che, in passato, hanno dato prova manifesta di aver amministrato malissimo la città di Pompei, cagionando seri danni. Ci vorranno impegno, dedizione, caparbietà per risollevare le sorti della città, che è a un passo dal baratro. Ma non tutto è perduto. Un po’ come accade per il malato, che deve decidere, in primis, se accettare di ricevere o meno le cure, così anche per Pompei è arrivato il momento di decidere a chi voler accordare la propria fiducia, in un momento storico delicatissimo. Servono uomini e donne del fare, determinati più che mai. Crediamo fermamente che le forze nuove e sane della città debbano scendere in campo, abbandonando ogni ritrosia. ProgrammiAmo Pompei sarà ben lieta di accoglierle al suo interno”. 



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi