Domenica, 21 dicembre 2014

 

Arrestato Valentino Gionta junior

10-09-2009
ARCHIVIO STORICO LOSTRILLONE.TV

Gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata insieme ai colleghi della Squadra Mobile di Napoli hanno proceduto al fermo di Valentino Gionta junior 18 anni, con precedenti di polizia per tentato omicidio e associazione per delinquere di stampo camorristico. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale dei Minorenni di Napoli. Il giovane, nipote del capoclan, all´epoca dei fatti minore, si è reso protagonista di estorsioni ai danni di alcune imprese che operano nel Comune di Torre Annunziata. Valentino Gionta junior è ritenuto tra i reggenti, insieme ad altri coetanei, del clan Gionta, dato che gli storici capi sono in carcere dopo gli arresti nel corso delle numerose operazioni portate a termine dalle forze dell´ordine. La polizia ha anche controllato l´interno del palazzo "Fienga": alla fine, d´intesa con il servizio veterinario della locale Asl, è stato sequestrato un cane pittbul, custodito sui lastrici solai dello stabile.