Martedì, 28 marzo 2017

 
 
 

A Zagabria inaugurata mostra su Pompei

16-03-2011
ARCHIVIO STORICO LOSTRILLONE.TV

E´ stata inaugurata ieri sera a Zagabria una mostra dedicata a Pompei, con poco più di cento reperti autentici, portati solo per questa occasione dal Museo Nazionale Archeologico di Napoli. Si tratta in particolare di oggetti della vita quotidiana e del culto, decorazioni preziose delle case e dei giardini, gioielli e alcuni calchi delle sagome pietrificate degli abitanti in fuga dall´eruzione vulcanica che nel 79 d. C distrusse la città romana. La mostra dal titolo "Pompei - la vita all´ombra del Vesuvio", è stata inaugurata dal ministro della cultura croato, Jasen Mesic, che ha definito l´iniziativa "il frutto di una ottima collaborazione in ambito culturale tra l´Italia e la Croazia a livello istituzionale". La realizzazione del progetto, come ha ricordato l´ambasciatore d´Italia a Zagabria, Alessandro Pignatti, è iniziata due anni fa ed è stata portata a termine grazie all´impegno della Galleria Klovicevi dvori diretta da Vesna Kusin, dell´addetta reggente dell´Istituto italiano di cultura Virginia Piombo, del Comune di Zagabria e con il sostegno di una serie di sponsor, soprattutto la Splitska banka, parte del gruppo francese Societe generale. "Questa non é un´esposizione itinerante, che gira per varie capitali, ma un progetto unico realizzato per Zagabria", ha ricordato l´ambasciatore. Lampade, specchietti, vassoi e vari utensili da cucina, braccialetti, collane, gemme, decorazioni per le case e i giardini, alcuni affreschi e sculture in bronzo e in marmo, sono stati esposti in sale sulle cui pareti e pavimenti sono state applicate riproduzioni, creando un´atmosfera autentica e la sensazione al visitatore di trovarsi in una vera domus romana.
Particolare interesse nei circa trecento visitatori presenti ieri all´inaugurazione hanno una serie di reperti di carattere erotico che testimoniano la vita sessuale degli abitanti di Pompei.


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi