Giovedì, 29 giugno 2017

 
 
 

Juve Stabia, Cancellotti e Lisi: "Dobbiamo arrivare ai play-off nella migliore condizione possibile"

I due calciatori sono intervenuti in conferenza stampa in vista del prossimo match contro la Fidelis Andria

19-04-2017
di Giovanni Sicignano

 

Tommaso Cancellotti è intervenuto in conferenza stampa in vista del prossimo match in casa contro la Fidelis Andria. “Il presidente fa tanti sacrifici per portare avanti la Juve Stabia – ha annunciato il difensore -  E’ normale che le parole del presidente sono esclusivamente per spronarci e per tirare fuori il meglio di noi. La vittoria al Menti manca da tanto, noi siamo intenzionati a fare in modo che il Menti possa diventare di nuovo il nostro fortino. Alcune volte c’è stata sfortunata, altre delle disattenzioni. I play-off sono un campionato a parte formate da partite particolari. Alla fine è il particolare a fare la differenza. Le voci di mercato? Non mi tolgono concentrazione, io rimango ben concentrato su quelli che sono i miei obiettivi. E’ normale che fanno piacere gli interessamenti da altre categorie.”

Anche Francesco Lisi ha lasciato le sue dichiarazioni in sala stampa. Di seguito le sue dichiarazioni: “I play-off conquistati sono un cosa positiva. Il punto a Francavilla è importante, abbiamo avuto più occasioni di loro ma il portiere avversario ha fatto anche un ottimo lavoro. Il colpo di testa di Ripa? Non è entrato, ho parlato con Francesco e ha detto che secondo lui non era entrato. Cerco sempre di dare il massimo in ogni partita, spero di non fermarmi. Dobbiamo cercare di non commettere errori e arrivare ai play-off nella migliore condizione. 

Fonte Foto Ss Juve Stabia Spa



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi