Domenica, 20 agosto 2017

 
 
 

Napoli. Ufficiale: acquistato Pavoletti dal Genoa

Per lui la numero 32. De Laurentiis gongola, l’attaccante: “Grazie Genova, ora però voglio cambiare”

03-01-2017
di Marco De Rosa

 

Il Napoli ha ufficializzato oggi, all'apertura del mercato invernale, l'acquisto di Leonardo Pavoletti dal Genoa. L'attaccante vestirà la maglia numero 32. Il suo acquisto è stato annunciato dal presidente Aurelio De Laurentiis con il suo ormai tradizionale tweet: "Benvenuto Leonardo", ha scritto.

Pavoletti, 28 anni, è già da alcuni giorni a Castel Volturno e sta lavorando a un programma personalizzato per tornare al più presto in campo dopo l'infortunio al ginocchio subito a novembre. Il Napoli lo ha pagato 18 milioni, facendogli firmare un contratto fino al 2021.

Anche Leonardo Pavoletti ha usato i social per salutare i tifosi del Genoa: “Ciao. Una parola semplice, come me. Dico ciao al Genoa e a Genova dopo due anni intensi, felici, carichi di emozioni, entusiasmo e tanto lavoro. Sono arrivato in punta di piedi. Poi, il gol al Parma: la gioia, la mia prima esultanza in rossoblù, la consapevolezza che il lavoro paga. Sempre. Ora questa storia è giunta ai titoli di coda. Ma non l'amore per questa città e questa maglia. Gli amori non finiscono, cambiano forma. Oggi sono chiamato a una nuova avventura, ma non dimentico coloro ai quali ho voluto bene e che me ne hanno voluto, perché sono parte di me. Comprendo l'amarezza di tanti. Ma non esiste alcun tradimento. Solo un cambiamento, che non giustifica il rancore, le minacce e gli insulti che qualcuno mi ha rivolto. Se rompo solo adesso il silenzio è perché ho voluto evitare altri fraintendimenti e confusione. Ma dico grazie a tutti. Sono nato al mare, a Livorno. Sono rinato al mare, a Genova. Ora ritroverò un altro mare. Per un'altra avventura”.

(Fonte: Ansa).



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi