Giovedì, 29 giugno 2017

 
 
 

Operata al femore a 102 anni: l’eccellenza dell’Ospedale Betania

Donna dimessa in ottime condizioni a 5 giorni dall’intervento perfettamente riuscito

19-06-2017
di Redazione

 

Tutto si aspettava la signora Olimpia Cito di 102 anni, dopo essere caduta accidentalmente in casa, tranne che essere operata da un’equipe di tre medici la cui somma delle età non superasse la sua (99 anni in totale).

Alla donna, giunta al Pronto Soccorso dell’Ospedale Evangelico Betania nei giorni scorsi a seguito di una brutta caduta, è stata diagnosticata una frattura diafisaria scomposta del femore. Subito trasferita nell’Unità di Ortopedia diretta dal dott. Giacomo Negri, dopo gli esami di routine e la valutazione anestesiologica, è stata operata d’urgenza ad appena 6 ore dall’accesso in ospedale. Nonostante le preoccupazioni dei familiari sui rischi dell’operazione, legati all’età avanzata, è stata lei stessa a decidere di operarsi per “riprendere” al più presto le sue attività quotidiane.

Il decorso post operatorio è stato privo di complicazioni e la signora è stata dimessa, dopo appena 5 giorni dall’intervento con parametri stabili. L’intervento chirurgico è stato effettuato dall’equipe composta da due ortopedici, il dott. Andrea Accardo, di 35 anni e il dott. Pasquale Florio, di 32 anni e da uno strumentista, Gennaro Sicignano anch’egli di 32 anni, assistiti dall’anestesista, dott. Matteo Rinaldi.

“Non è la prima volta – afferma il primario dott. Giacomo Negri - che qui all’Ospedale Evangelico Betania operiamo dei centenari, tanto che ogni anno annoveriamo diversi casi, e non solo in Ortopedia. Abbiamo deciso di effettuare l’intervento per le buone condizioni di salute della paziente ma potendo contare anche su una esperienza consolidata di operazioni del genere”.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi