Martedì, 17 ottobre 2017

 
 
 

Pallavolo. Oplonti ombelico del mondo con Fiamma Torrese

La città di Torre Annunziata ospiterà le Final Four di Coppa Italia Femminile di serie B2: ecco quando

17-03-2017
di Redazione

 

Torre Annunziata per due giorni al centro dell'universo del volley femminile grazie alla CMO Fiamma Torrese. La cittadina oplontina, infatti, è stata scelta come sede delle Final Four di Coppa Italia femminile di serie B2, che si disputerà il 13 e 14 aprile.

Si contenderanno il prestigioso trofeo sul taraflex del "PalaSiani" di Torre Annunziata la stessa CMO Fiamma Torrese, testa di serie, la Capo d'Orso Palau, altra testa di serie, la Volley Parella Torino e la Ezzelina Volley Carinatese.

La prima a parlare è l'head coach Adelaide Salerno: "Sono felicissima ed onorata per questa assegnazione. La CMO Fiamma Torrese cerca sempre di portare il nome di Torre Annunziata in giro per l'Italia "a testa alta". Sappiamo che sarà un impegno organizzativo gravoso ma faremo il massimo per fare bella figura e per far divertire il tanto pubblico che ama questo sport e, perché no, per far appassionare al volley femminile anche coloro che, sino ad ora, ci hanno solo seguito da lontano. Ringrazio la famiglia Marulo che ha voluto fortemente che questo evento si svolgesse a Torre Annunziata. Ora lasciatemi concentrare sull'allenamento, sabato abbiamo una partita difficilissima in trasferta (Siracusa, ndr)".

Evidentemente soddisfatta anche il capitano Dora Sollo: "Sono felicissima  per questa assegnazione ed il caso ha voluto che l'ufficialità arrivasse nel giorno del mio compleanno. Per noi è un onore ed un onere disputare queste finali al "PalaSiani" e faremo di tutto per fare felice il numerosissimo pubblico che ci segue sempre. Comunque la Coppa Italia è lontana, corro in campo altrimenti mi prendo una bella strigliata dal coach".

L'ultimo a parlare è Giuseppe De Luca, presidente onorario della CMO Fiamma Torrese e punto di riferimento della famiglia Marulo nei rapporti con la società del presidente Giovanni Longobardi: "Avevamo puntato forte sulla possibilità di ottenere l'organizzazione di queste finali a Torre Annunziata. Siamo riusciti a vincere la concorrenza di Palau anche grazie alla ferma volontà di Agostino Marulo che voleva questo evento a Torre Annunziata. Ora daremo il massimo per organizzare tutto al meglio".



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi