Venerdì, 20 ottobre 2017

 
 
 

Portici, si conclude la V edizione del torneo "Chiara Luce"

La chiesa Immacolata Concezione promuove aggregazione e fratellanza tramite il calcio a 5

03-08-2017
di Maria Vittoria Romano

 

Si è concluso il 30 luglio scorso, nel parco urbano di Via San Cristoforo in Portici,  il torneo di calcio a 5 "Chiara Luce", giunto alla V edizione e divenuto un appuntamento fisso per i ragazzi del circondario. Come tutti gli anni, la manifestazione sportiva crea spirito di fratellanza ed amicizia fra tutti i partecipanti, garantendo divertimento e rispetto dentro e fuori dal campo.
Il Torneo è dedicato alla memoria della Beata Chiara Luca Badano (1971-1990), figura di riferimento per l' intero Oratorio della chiesa Immacolata Concezione di Portici, in quanto è stata attivista del gruppo  "Movimento dei Focolari" che si occupava di bambini ed anziani.
L’iniziativa parte nel 2013, quando tre giovani ragazzi della Chiesa Immacolata Concezione, spinti dalla volontà dell'allora parroco, Don Giuseppe De Vincentiis, diedero inizio a questa manifestazione con l' intento di utilizzare un torneo di calcio come strumento di aggregazione. Inizialmente il torneo prevedeva un' unica categoria di circa 30 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 15 anni. Col tempo il progetto è cresciuto e grazie anche all'attuale parroco, Don Gianluca Coppola,  l'ultima edizione si è conclusa con la partecipazione di ben 120 iscritti divisi per le tre categorie che vi partecipano. Ed infatti, oggi la manifestazione si articola in ben tre tornei per altrettante categorie: Open, Categoria 2000/2003 e 2004/2008. La categoria Open ha previsto 6 squadre composte da 8/9 partecipanti di ogni fascia di età. La categoria 2000/2003 e 2004/2008 ha visto, invece, la partecipazione di 4 squadre composta da 9/10 giocatori. L' organizzazione è affidata a Salvatore Mascolo, uno degli artefici del Trofeo Chiara Luce fin dalla prima edizione che, con l' aiuto di validi collaboratori, ha portato a termine anche questa 5 edizione, consegnando numerosi premi a cominciare dall' Attestato di Partecipazione per tutti i componenti dell' edizione. Inoltre sono stati previsti anche trofei per tutte le tre le prime classificate, premio Capocannoniere per le categorie 2000/2003 e 2004/2008, premio miglior Portiere, miglior Difensore, miglior Attaccante, miglior Fantasista e premio Fair Play a un calciatore per categoria.
La manifestazione si è conclusa con una grande festa finale, con premiazioni, torta, fuochi d' artificio e dove ogni ragazzo si è sentito protagonista di questo progetto e consapevole che, come riportato su ogni Attestato di partecipazione, "si educa molto con quello che si dice, ancor più con quello che si fa, molto di più con quel che si è".



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi