Sabato, 16 dicembre 2017

 
 
 

Rampa Nunziante: 8 palloncini ricordano le vittime del crollo

Applausi e commozione per la marcia di sensibilizzazione in memoria del disastro di Torre Annunziata

07-12-2017
di Marco De Rosa

 

Centinaia di persone, in silenzio, commosse, hanno ricordato le vittime del crollo della palazzina di Via Rampa Nunziante avvenuto il 7 luglio scorso a Torre Annunziata.

Una processione solenne, accompagnata da don Ciro Cozzolino, parroco della Chiesa della Santissima Trinità di Via Gino Alfani, e dal sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione per ricordare chi ora non c’è più in terra, ma anche per rinsaldare nella memoria una data che difficilmente potrà essere dimenticata dai cittadini oplontini.

Il corteo è partito dal piazzale dello stadio Giraud ed è terminato proprio sul luogo del disastro, dopo essere passato per il corso cittadino. Un lungo, lunghissimo applauso ha accompagnato il lancio di 8 palloncini, su cui erano scritti i nomi delle vittime: Giacomo e Marco Cuccurullo, Edy Laiola, Pasquale Guida, Anna Duraccio e i loro figli Francesca e Salvatore, ed infine la signora Pina Aprea.

“Non possiamo abbracciarle – ha spiegato don Ciro Cozzolino nell’ultima parte del suo discorso – possiamo solo ricordarle con una preghiera e con il nostro applauso sperando che possano ascoltarci e vegliare su di noi”. A conclusione del corteo, il “silenzio” ha accompagnato il momento di preghiera.

VAI AL VIDEO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi