Sabato, 18 novembre 2017

 
 
 

Terapia di coppia a Milano per compagni senza età

Quanto conta la differenza di età in un rapporto? Quando appartenere a generazioni diverse porta la coppia in terapia e come richiedere l’aiuto di una psicologa

14-11-2017
di Redazione

 

Molti compagni o coniugi che vanno in terapia di coppia a Milano hanno un’età diversa tra di loro. Ovviamente non si può generalizzare ma, insieme al tradimento, quello della differenza generazionale è tra i motivi più frequenti statisticamente parlando nelle coppie di oggi, soprattutto nelle grandi città. E il capoluogo lombardo non fa eccezione come ci ha confermato una psicologa specializzata in terapia di coppia a Milano. Vediamo perché, che cosa porta a scegliere un partner molto più giovane o al contrario di parecchi anni più grande e quali sono i problemi più frequenti che ci si trova ad affrontare.

Partner molto più giovane o più vecchio: perché scegliamo persone di età diverse

Le coppie con una differenza d’età sostanziosa spesso arrivano in terapia di coppia perché hanno visioni diverse della vita dovute allo scarto anagrafico che genera incomprensioni che possono portare allo scioglimento del legame amoroso. La spiegazione della scelta di un partner molto più giovane o più vecchio di sé può essere di tipo biologico e sociologico. Biologicamente le donne iniziano generalmente a perdere la fertilità con il procedere dell’età, mentre gli uomini rimangono quasi completamente fertili per molti anni anche nella senilità. Quindi il ricercare l’uomo più anziano e probabilmente più stabile economicamente permette biologicamente alla donna di avere accesso a più risorse per crescere la prole e, di contro, avere una compagna giovane permette all’uomo di assicurarsi una progenie. Oggi invece si hanno più relazioni solide nel corso della propria vita e le persone che hanno già soddisfatto il desiderio di genitorialità nella precedente relazione, ricercano spesso un partner più giovane che può metterli in connessione con la cultura della giovinezza, mantenendo un collegamento con la moda, la musica, i media soprattutto se si sentono come “scomparsi” rispetto al mondo che li circonda. Cercare di colmare il divario generazionale con il partner può celare una forma di depressione che viene costantemente combattuta permettendo loro di sentirsi vivi, presenti nel mondo, attivi e non perduti. I partner più giovani invece potrebbero cercare qualcuno socialmente o finanziariamente più sicuro o che possa fare da guida rivestendo quel ruolo genitoriale di sostegno e protezione che probabilmente è mancato o non è stato sufficiente in età infantile. Inoltre, potrebbero avere una bassa resistenza alla frustrazione ed essere così attratti dallo status socio-economico che riveste il partner più anziano e sperando di poter rivestire lo stesso ruolo in ambito sociale bypassando tutti gli stadi di sacrificio e impegno che non sarebbero in grado di tollerare.

Differenza di età: i problemi della coppia va in terapia

Spesso s’instaura una fissità di ruoli (maestro-allievo, genitore-figlio, mentore-pupillo) che non permettono l’evolversi del rapporto verso una forma più matura e stabile e nel tempo entrambi ne risultano frustrati. Ecco perché non di rado le coppie con un divario anagrafico importante cercano aiuto in terapia di coppia quando viene a mancare la progettualità per divergenza di ritmi, desideri o progetti (per esempio il partner più giovane potrebbe desiderare un figlio che l’altro non vuole perché l’ha già oppure il partner più giovane potrebbe voler vivere intensamente la sua età mentre quello più maturo vuole più tranquillità). La terapia di coppia per partner di età diversa sarà focalizzata sul miglioramento della comunicazione perché se i partner riescono ad esprimere all’altro i propri desideri e la propria visione della vita prima che diventi un problema, sarà più facile trovare dei compromessi e mantenere gli equilibri. Lo psicoterapeuta di coppia insegnerà ad osservarsi e ascoltarsi reciprocamente e al tempo stesso a coltivare l’empatia nei confronti del partner. Seguendo le competenze apprese nelle sedute di terapia di coppia si può trovare la propria strategia vincente per consentire e consentirsi di cambiare lasciando immutati i sentimenti. 



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi