Lunedì, 24 luglio 2017

 
 
 

Tutela del mare: parte la campagna Gori

Video e fumetti per sensibilizzare i cittadini

17-07-2017
di Redazione

 

Cinque mini spot a fumetti e una famiglia con genitori piuttosto distratti, ma figli attenti ed informati: parte da qui la campagna per la tutela del mare, creata da GORI e che oggi prende il via per approdare su web e social, ma anche direttamente in spiaggia, attraverso le locandine che saranno distribuite presso gli stabilimenti balneari della costa vesuviana, della penisola sorrentina e dell’isola di Capri.

Il mare ha bisogno davvero della collaborazione di tutti per essere tutelato e per questo GORI scende al fianco delle Istituzioni - Regione Campania e Comuni in primis - e delle associazioni ambientaliste per mettere in campo azioni volte alla salvaguardia dell'ambiente e del mare stesso.

Web e Facebook, anche grazie alla creazione di una pagina dedicata, saranno dunque i principali strumenti per veicolare gli spot video che in vari episodi, uno per ciascun materiale "incriminato", dalla lattina alla cicca di sigaretta, intendono far conoscere nel dettaglio ed in modo simpatico i notevoli danni che gesti superficiali possono provocare al mare. Attraverso il linguaggio universale dei fumetti, che affascina grandi e piccini e resta impresso nella memoria, si scoprirà che una bottiglia di plastica lanciata in mare può impiegare circa 1000 anni per essere assimilata dall’acqua, mentre una bottiglia di vetro circa 400.

Uno specifico spot riguarderà anche i danni che si possono provocare agli impianti di depurazione, a causa di alcuni materiali che spesso si lasciano finire negli scarichi delle abitazioni e delle aziende.

Il rispetto del mare, quindi, parte da azioni semplici ma virtuose da compiere giorno per giorno e si completa con l’evitare di far finire direttamente in acqua quello che dovrebbe invece essere depositato in appositi contenitori collocati nelle nostre bellissime spiagge.

"Sono davvero tanti – spiega l’amministratore delegato di GORI, Claudio Cosentino – gli interventi che la nostra azienda ha realizzato negli ultimi anni per la tutela del mare: dal potenziamento dei depuratori alla realizzazione delle reti fognarie, dalla separazione delle fogne nere dalle bianche, alla eliminazione degli scarichi in ambiente. Tutte azioni importanti che devono comunque essere accompagnate da buone pratiche quotidiane da parte di ciascuno di noi. Da qui l'idea della campagna, nata anche dal confronto con alcune associazioni particolarmente attive sul tema della tutela del mare, con cui abbiamo intrapreso un dialogo costante e costruttivo".

“E’ necessaria la collaborazione di tutti – aggiunge il presidente di GORI, Michele Di Natale – perché la risorsa mare per i nostri territori è fondamentale per l’ecosistema, ma è anche volano di sviluppo e crescita culturale e turistica. I gestori e gli enti da soli non possono fare molto senza una reale presa di coscienza da parte di tutti i cittadini sulla necessità di tutelare la risorsa, e GORI intende contribuire in maniera sempre più attiva alla creazione di una vera e propria cultura in tal senso”.

VAI AL VIDEO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi