Sabato, 23 marzo 2019

 
 
 

"Alto Impatto" a Scanzano: blindato il rione del clan D'Alessandro

Nel quartiere di Castellammare trovate armi, denaro e droga: i risultati della maxi operazione delle forze dell’ordine

03-01-2019
di Redazione

versione accessibile dell'articolo

 

Operazione “Alto Impatto” a Scanzano: trovate armi, droga e denaro.

trovate armi, denaro e droga

Nel corso della maxi operazione congiunta tra polizia, carabinieri e guardia di finanza, il rione del clan D’Alessandro di Castellammare di Stabia è stato letteralmente blindato.

Eseguite 24 perquisizioni domiciliari a diversi pregiudicati. In via Privati trovati e sequestrati poco meno di 100 grammi di canapa indiana e 700 euro in contanti, una carabina ad aria compressa, una pistola lanciarazzi e una balestra. Il proprietario dell’appartamento, assieme alla convivente, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

All’interno di un casolare diroccato su di un podere difficilmente accessibile di via Privati, sono state trovate e sequestrate delle armi: un kalashnikov e un fucile a canne mozze e numerose munizioni di diverso calibro, oltre ad un giubbotto antiproiettile. Tutto il materiale è stato sequestrato ed è ora al vaglio della scientifica.

Dalla perquisizione effettuata all’abitazione di uno dei capi clan, la polizia ha rinvenuto ingenti valori sui quali sono in corso accertamenti giuridici economici. Circa 200 le persone controllate, di cui un terzo con precedenti: elevate numerose sanzioni amministrative.

VAI ALLE FOTO

VAI AL VIDEO


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi