Lunedì, 15 ottobre 2018

 
 
 

Attesa per la prima di "Butterfly", il film sulla boxeur oplontina Irma Testa

La pellicola sarà presentata venerdì 19 ottobre alla Fiera Internazionale del Cinema di Roma. Tra i protagonisti anche il maestro Lucio Zurlo

11-10-2018
di Redazione

 

Sarà proiettato venerdì 19 ottobre all’Auditorium della Musica di Roma, Butterfly, il film su Irma Testa. La pellicola girata da Alessandro Cassignoli e Casey Kaufmann verrà così proiettata alla “Fiera Internazionale del Cinema di Roma”.

Il film sarà interamente incentrato sulla vita della boxeur di Torre Annunziata, prima italiana a partecipare alle Olimpiadi nel campo del pugilato.

All’interno della pellicola ci saranno anche alcuni dei personaggi che hanno segnato la storia sportiva e di vita di Irma. A cominciare dal maestro Lucio Zurlo, totem della Boxe Vesuviana assieme a suo figlio Biagio.

Irma, che nella sua carriera ha raccolto titoli mondiali ed europei, oltre a un argento olimpico giovanile, ha raccolto un’attenzione mediatica incredibile.

Su di lei è stato anche scritto un libro “Cuore di pugile”, scritto e redatto dalla giornalista Cristina Zagaria.

Volto dello sport italiano al femminile Irma Testa arriva così sul grande schermo. E a Torre Annunziata già non vedono l’ora di poterla ammirare.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi