Mercoledì, 19 dicembre 2018

 
 
 

Calcio, il Savoia vince la Coppa Italia. Nola battuto ai rigori

1-1 dopo 120 minuti. I bianchi raggiungo il primo obiettivo della stagione

15-02-2018
di Alessio Barco

 

Al Marcello Torre il Savoia centra il primo obiettivo di stagione è riporta la Coppa Italia a Torre Annunziata, dopo 5 anni. I Bianchi passano subito in vantaggio con Caso Naturale per essere poi raggiunti, al 10' del secondo tempo, dal Nola. A decidere la gara tizio nei supplementari.

La prima frazione si apre con la rete del Savoia che al 7' passa subito in vantaggio con la rete di Caso Naturale, già pericoloso pochi minuti prima. All' 11' arriva la prima occasione per il Nola, ad immolarsi per difendere il risultato è Di Girolamo. Ed è proprio il numero 6 del Savoia a dover uscire dal campo dopo uno scontro con Scelzo, al suo posto entra Allocca. Al 21' il Nola va nuovamente vicina alla rete ma Pezzella, in qualche modo, salva il risultato. Al 25' una grande occasione per il Savoia che con  Dino Fava va vicino al raddoppio. Per i restanti minuti del primo tempo il Savoia controlla il risultato cercando, quando possibile, il raddoppio. Raddoppio al quale va vicino Liccardo al 44' ma Avino blocca la sfera. Le due squadre vanno al riposo sull' 1-0.

Il secondo tempo inizia con una grande occasione per Fava che al 2' minuto cerca di superare Avino con un pallonetto che si spegne sul fondo. Al 10' però arriva il pareggio, inaspettato, del Nola che nel momento migliore del Savoia recupera il risultato. I Bianchi cercano subito di riagguantare il vantaggio con Fava che al 18' gira su se stesso e tira, in messa sforbiciata, ma Avino si supera.
Il Nola va nuovamente vicino alla rete al 23' con Zaccaro. Una grande occasione per il Savoia arriva al 34' dalla testa di Esposito, da poco subentrato a Fava, ma Avino compie il secondo miracolo dea gara. Esposito che si fa rivedere in area al 42' ma Avino dice due volte no al bomber oplontino. I 90 minuti so chiudono sul risultato di 1-1 la gara prosegueai supplementari.

Primo tempo supplementare
Al 2' minuto Caso Naturale crossa per Esposito ma avino, da pochi centimetri, para il tiro. Al 5' Caso Naturale impatta di testa ma è quasi un passaggio per Avino. Pochi minuti dopo arriva la prima espulsione del match. Ad essere espulso è il presidente De Lucia del Nola. Il primo tempo supplementare non offre altre emozioni e si conclude, anch'esso, sull' 1-1

Secondo tempo supplementare
Al 4' Avino compie l'ennesima grande parate del match parando un gran tiro di Caso Naturale. Al 7' arriva la seconda occasione del Savoia con Esposito che la tira alta. Pochi istanti dopo arriva anche la seconda per il Nola, stavolta rosso diretto per Scielzo. Al 10' esplode la gioia dei supporters Bianchi per la rete di Esposito che viene però annullata per posizione in offside del numero 18. Il secondo tempo non offre altre emozioni. Gli ultimi minuti servono a fare i cambi in ottica rigori, in particolare quello tra i pali del Savoia, entra Gallo esce Pezzella

Rigori

​La partita si conclude ai calci di rigore che vedono crollare il Nola, segnano Zaccaro e Sacco mentre Mocerino e Falanga si vedono parare i tiri da Gallo. A segno per il Savoia: Galizia, Sardo, Esposito e Riccio, che trasforma il penalty decisivo, mentre Caso Naturale sbaglia. 

VAI ALLE FOTO

VAI AL VIDEO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi