Lunedì, 22 luglio 2019

 
 
 

Fiume Sarno, 66 scuole presenti al Caccioppoli. Firmata petizione online

All'incontro intervenuti gli alunni del liceo Pitagora, il sindaco di Torre Annunziata Ascione e don Ciro Cozzolino di Libera

15-04-2019
di Redazione

versione accessibile dell'articolo

 

Erano presenti ben 66 scuole questa mattina al Liceo “Renato Caccioppoli” di Scafati, per l’iniziativa degli studenti sulla riqualificazione del fiume Sarno.

Varie le associazioni e i primi cittadini della zona hanno dato la propria disponibilità, mentre altri esponenti politici hanno dato forfait all’ultimo secondo per vari motivi.

L’incontro è iniziato con l’inno sul fiume soprannominato “Munno” cantato dal Liceo Musicale “Pitagora” di Torre Annunziata. Successivamente è stata presentata la petizione online e il percorso per la maratona che si terrà il prossimo 7 giugno. Si partirà da Sarno per poi terminare il tutto a Rovigliano.

Illuminante anche l’intervento dello psicologo Derrick De Kerckhove, direttore scientifico di Media Duemila, che ha presentato il suo progetto di collegamento ponti del Sarno.

Tra i tanti interventi in scaletta c’è stato quello di Don Ciro Cozzolino, referente del Presidio Libera, che ha invitato i ragazzi a intervenire anche nella visita di don Ciotti prevista per il prossimo 14 maggio.

Infine ha parlato anche Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata. “La nostra è una delle città più colpite dal fiume Sarno. Ma alcuni interventi di bonifica sono stati conclusi e una parte del nostro lungomare è balneabile. Il vostro non è un sogno, ma un qualcosa che si può realizzare”.

L’incontro è terminato con la firma della petizione da parte dei presenti.

VAI ALLE FOTO


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi