Martedì, 22 gennaio 2019

 
 
 

Furto al presepe del Riciclo a Boscotrecase. Il comitato cittadino insorge: “Vergogna”

Rubata nella notte una pecora che sedeva accanto alla Madonna. I cittadini protestano: “Chi sa parli”

11-01-2019
di Redazione

 

Furto al presepe del riciclo a Boscotrecase: il comitato cittadino insorge: “Vergogna”. Nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 gennaio ignoti hanno rubato la pecora che sedeva accanto alla Madonna del Presepe del Riciclo di Piazza Matteotti a Boscotrecase.

Un gesto che il comitato cittadino ha prontamente denunciato alle autorità competenti. “La sola parola che viene da pronunciare è vergogna” dicono. Stupore tra i membri del comitato cittadino e tra gli abitanti del quartiere dopo la scoperta: un gesto che guasta il clima che il presepe aveva creato nel Natale boschese.

Rubare è un crimine – hanno continuato -. Farlo a danno della collettività su una cosa pubblica che ha visto il lavoro di donne e uomini da mesi a realizzare queste figure artigianali è solamente vergognoso, oltre che da vigliacco, perché è a danno dell'intera collettività”.

Non si conoscono gli autori del gesto ma il comitato tiene a far sapere che “chi ha visto qualcosa parli, chi ha rubato qualcosa restituisca. Chi ha lavorato in questi mesi non si avvilisca per questo furto. La bellezza che mancava continua – hanno concluso -. I ladri di speranza non l'avranno vinta".



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi