Giovedì, 15 novembre 2018

 
 
 

Cortodino 2018 verso il gran finale con gli attori di Gomorra

Successo di pubblico: prossimi appuntamenti con Giuliano Montaldo e Enrique Del Pozo. Il 12 novembre il clou

09-11-2018
di Redazione

 

Cristina Donadio, Giuliano Montaldo, Enrique Del Pozo. Sono solo alcuni degli ospiti dei prossimi appuntamenti in programma per CortoDino, il festival cinematografico giunto all’ottava edizione.

Dopo il taglio del nastro di mercoledì 7 novembre, hanno riscosso ampia partecipazione di pubblico le proiezioni di giovedì 8 novembre: “L’esodo” di Ciro Formisano, “Nessuno è innocente” di Toni D’Angelo e “Il nome che mi hai sempre dato” di Alessio Nuzzo. Dopo il successo di questi appuntamenti, la kermesse organizzata dall’associazione Esseoesse, con il coordinamento artistico di Francesca Piggianelli, prevede altri incontri nel week end, prima della serata di premiazione di lunedì 12 novembre.

Domani, sabato 10 novembre, presso la sala convegni del Liceo Artistico “G. De Chirico” incontro con il regista Giuliano Montaldo, presidente dell’Accademia Cinema Italiano e presidente onorario del Premio David di Donatello. Nel pomeriggio invece, presso la Cripta dello Spirito Santo, doppio appuntamento: alle ore 18.30 proiezione del corto “Corduroy” e incontro con l’autore Francesco Mucci che verrà intervistato dal critico cinematografico Antonio Maiorino. L’opera è entrata nella selezione ufficiale del Napoli Film Festival e Roma Independent Prisma Awards 2018. A seguire incontro con Carlotta Bolognini e presentazione del docufilm “Figli del set”, ideato, prodotto e sceneggiato da lei come omaggio al cinema. Un viaggio attraverso gli occhi dei figli di vari personaggi del set, con Ricky Tognazzi, Danny Quinn, Saverio Vallone, Fabio e Fabrizio Frizzi, Renzo Rossellini, Alessandro Rossellini, Simona Izzo, Claudio Risi, George Hilton e tantissimi altri con la voce narrante di Giancarlo Giannini.

Domenica 11 novembre incontro d’autore con l’attore Lorenzo Renzi tra i protagonisti di “Storia triste di un pugile scemo” di Paolo Strippoli. L’opera, presentata alla mostra del cinema di Venezia nella rassegna “I love GAI Giovani Autori Italiani”, sarà proiettata alle ore 18 nella Cripta della Chiesa dello Spirito Santo. A seguire dibattito con l’attore e il critico Ignazio Senatore. La mattina di domenica invece masterclass di animazione presso la scuola Parini Rovigliano con Hermes Mangialardo.

Lunedì 12 novembre, ultimo giorno dell’ottava edizione, comincia con un incontro d’autore con Enrique Del Pozo, attore e regista spagnolo e la proiezione del documentario “The man behind the woman”. La pellicola, nell’ambito dell’iniziativa “Andiamo insieme al cinema” (logo ideato dagli alunni del Liceo Artistico De Chirico) sarà proiettata con sottotitoli per consentire la visione anche ai sordi. Una partnership quest’anno tra CortoDino e l’Ente Nazionale Sordi della Campania che ha consentito, anche nei giorni scorsi, la proiezione di diverse pellicole con l’ausilio della sottotitolazione.

Alle ore 19:00 presso il Teatro Politeama la serata conclusiva con premiazioni, menzioni speciali, contributi video, la presenza della giuria internazionale tra cui Carlotta Bolognini, Luli Bitri, Enrique Del Pozo, Saverio Vallone, Daniele Nannuzzi, Ettore Spagnuolo ed ospiti d'eccezione come Cristina Donadio, Salvatore Esposito, Toni d’Angelo, Gianni Parisi e Marisa Confalone.