Lunedì, 16 luglio 2018

 
 
 

Maxi-blitz della Guardia Costiera: sequestrati 110kg di prodotti marci

Denunciati anche quattro venditori abusivi di Torre Annunziata

16-04-2018
di Redazione

 

Sequestrati dalla Guardia Costiera di Torre Annunziata oltre un quintale di prodotti ittici di provenienza illecita che stavano per essere venduti abusivamente.

Il sequestro, da parte della Guardia Costiera in collaborazione con il personale dell’Asl, è avvenuto nella mattinata di domenica 15 aprile nelle centralissime via Caracciolo (all’altezza dell’ex deposito ferroviario) e via Roma.

I prodotti ittici erano esposti agli agenti atmosferici, agli insetti ed allo smog in contenitori di fortuna e tutti privi della prevista documentazione di tracciabilità e di autorizzazione per la vendita.

I quattro venditori abusivi sono stati denunciati per vendita ambulante non autorizzata e per violazione delle norme di carattere igienico sanitario. Il prodotto ittico, oltre 110kg, sequestrato è stato poi distrutto.

“Nel week end si è conclusa un’intensa attività di controllo e repressione dell’abusivismo sulla filiera ittica sul territorio di Torre Annunziata – si legge nella nota diramata dalla Guardia Costiera. Si evidenzia ancora la presenza di tale tipologia di attività illecita, praticata da ‘non professionisti’ che, come è noto, oltre a provocare ingenti danni all’ambientale marino elude i basilari controlli sanitari danneggiando il lavoro dei pescatori, dei grossisti e dei ristoratori professionisti e mettendo a rischio la salute pubblica”.

I controlli sono stati seguiti anche dalla troupe televisiva di “Striscia la Notizia”.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi