Martedì, 18 giugno 2019

 
 
 

Operaio fermato sulla Bendetto Cozzolino con 8 kg di esplosivo

A notarlo una pattuglia dei carabinieri, che l'ha fermato e arrestato dopo un breve inseguimento

29-12-2018
di Redazione

versione accessibile dell'articolo

 

Operazione da parte dei carabinieri di Torre del Greco. Un 48enne di Portici stava percorrendo a prima mattina la Benedetto Cozzolino, in direzione della città del corallo, alla guida di un furgoncino, quando è stato notato da un posto di blocco.

Alla vista dei militari l’uomo alla guida ha svoltato a tutta velocità in una via secondaria, così è iniziato un inseguimento.

Dopo la fuga, durata all’incirca un centinaio di metri, i carabinieri hanno rinvenuto 200 ordigni esplosivi artigianali, i cosiddetti “rendini”, che l’uomo trasportava verosimilmente per smerciarli a venditori abusivi e “arrotondare” in prossimità delle feste.

L’operaio è stato tratto in arresto per detenzione di esplosivi e tradotto ai domiciliari. L’esplosivo, del peso totale di 8 chili, è stato posto sotto sequestro.


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi