Sabato, 23 marzo 2019

 
 
 

Pompei. Bonisoli apre a un “Osanna–bis”

Per i direttori in scadenza nessun concorso. Il ministro: “Si farà una valutazione”. La differenza con Felicori a Caserta

10-01-2019
di Marco De Rosa

versione accessibile dell'articolo

 

Bonisoli apre ad un Osanna-bis. Dopo l’annuncio di Massimo Osanna che ha terminato il suo mandato da direttore del Parco Archeologico di Pompei, arriva un’apertura importante a firma del ministro della cultura Alberto Bonisoli.

Nessun nuovo concorso per i direttori manager dei musei arrivati a fine mandato. “Per loro - spiega il ministro della cultura Alberto Bonisoli - si procederà piuttosto ad una valutazione dell'operato da parte di una commissione di esperti”.

"Di fatto hanno un contratto quattro più quattro" , ha scherzato il ministro, facendo notare però che non tutti i casi sono uguali. Alcuni dei super direttori nominati dal passato governo, ha spiegato, "sono andati in pensione", è il caso per esempio del direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori che “non si potranno ripresentare”, ha puntualizzato Bonisoli.

Un caso ancora diverso, ha aggiunto, è quello del direttore del parco archeologico di Pompei Massimo Osanna: "Per lui è una questione ancora diversa, per cui ha terminato il suo mandato e si può ripresentare al concorso. Per quanto mi risulta si è già prenotato".

Per il futuro, comunque, ha aggiunto a margine Bonisoli, "ho dato disposizione alle strutture di dare qualche indicazione con un preavviso sufficiente, perché stiamo parlando di professionisti importanti, perché quello dei musei è un settore nel quale è importante prendere decisioni con un certo preavviso e per non lasciare periodi di vuoto, che non sono quello che ci serve".

LE INDISCREZIONI SUL SUCCESSORE DI OSANNA


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi