Mercoledì, 26 settembre 2018

 
 
 

Portici. Marciapiedi abusivo: ordinata la rimozione

Via la piattaforma costruita illegalmente per piazzare i tavolini della paninoteca

13-02-2018
di Claudio Di Giorgio

 

Via la piattaforma per tavolini per consumare bistecche, ritornano gli  stalli per il parcheggio dei motorini. E’ quanto ha stabilito l’Ordinanza Comunale 72/2018  resa pubblica nella mattinata di lunedì 12 febbraio, con la quale si intima ad una paninoteca di Portici la rimozione della piattaforma di cemento che aveva realizzato abusivamente in un solo giorno  in piazza Poli, conosciuta anche come “Piazza Bellavista”, quale ampliamento del marciapiedi.

Una scommessa vinta dall’Amministrazione della città della reggia, dall’opposizione e dai cittadini  per il “rispetto della legalità” e persa da coloro i quali, per alcuni giorni avevano ritenuto si trattasse di una delle   “solite cose all’italiana” . Ci  sono voluti invece pochi giorni perché i tecnici stabilissero l’avvenuto abuso e ne intimassero l’eliminazione.

Entro 90 giorni ci sarà la demolizione dell’opera che è stata realizzata sull’area di proprietà comunale, con relativo ripristino dello stato originario dei luoghi del quale fanno parte anche gli stalli per il parcheggio dei mezzi a due ruote.

“L’opera – si legge nell’ordinanza - era stata realizzata in assenza del titolo autorizzativo/abilitativo, non essendo operativa  la  CILA  (comunicazione inizio lavori di manutenzione straordinaria) perché mancante  di titolo di occupazione di suolo pubblico”.

IL MARCIAPIEDI SOSPETTO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi