Mercoledì, 21 agosto 2019

 
 
 

San Giorgio, 300 alunni a Villa Bruno per salvare il verde

Adozione simbolica delle aree verdi della città agli studenti della città. Presenti gli assessori Sarno e De Martino

15-05-2019
di Claudio Di Giorgio

versione accessibile dell'articolo

 

Consegna simbolica in Villa Bruno di alcune aree verdi alle scuole della città . Una  iniziativa  nata in sinergia tra l’amministrazione  e i dirigenti scolastici, per dare in adozione  alle singole scuole alcuni spazi verdi di cui  si prenderanno cura,  in un progetto che unisce il rispetto e la cura dell'ambiente all'educazione civica. La consegna simbolica riguarda l'area del Parco Paradiso, in viale Formisano , alcune aiuole in via Marconi e via Cappiello,  un'area verde all'interno di Villa Falanga e un'altra nel parchetto di via Cavalli di Bronzo.

" Non può che farci piacere l’entusiasmo e la partecipazione dei ragazzi  che si prenderanno cura di parchi e aiuole in città. -  hanno fatto sapere gli Assessori  Ciro Sarno e Pietro De Martino - Nei prossimi giorni infatti  inaugureremo le prime adozioni e posizioneremo le prime targhe negli spazi verdi . Dinnanzi alle diverse iniziative che si moltiplicano in tutto il mondo questa   amministrazione e mondo della scuola non possono stare a guardare. Agiamo insieme perchè ogni rivoluzione parte dai piccoli gesti quotidiani".  “ E’ l’unico che abbiamo” questa è l’affermazione che si diffonde sempre più riferita al pianeta Terra  dopo che la costante informazione dei mass media e degli scienziati  fa sapere  senza mezzi termini che il  devastante impatto  degli umani sulla natura con il loro inquinamento sta provocando  una   preoccupante alterazione dell’ambiente e  sta conducendo il nostro pianeta al punto di non ritorno verso l’estinzione, e tutto a  una velocità  senza precedenti nella storia dell’umanità. 

Cresce  parallelamente, per fortuna,  la consapevolezza che bisogna fare qualcosa di importante tra cui  modificare i comportamenti umani adottando quelli giusti per  proteggere la terra . Anche San Giorgio , da sempre sensibile al problema, cerca di portare il suo modesto contributo a questa rivoluzione partendo dal mondo della scuola e dai piccoli gesti quotidiani. Significativo risulta così  il messaggio agli studenti del  sindaco Giorgio Zinno  presente  all'evento organizzato con le scuole del territorio sull’argomento. "Prendetevi cura della vostra città, rendetela il luogo ideale in cui vivere e siate esempio anche per i vostri genitori e i vostri compagni. Siete voi  a poter cambiare il futuro, partendo da comportamenti quotidiani responsabili e condivisi. Siete la speranza per salvare questo pianeta".  E’ così che le scuole della città si sono messe in rete e con l'amministrazione hanno organizzato in Villa Bruno  un incontro per affermare significativamente la necessità di agire per proteggere la terra . Oltre 300 i  ragazzi degli Istituti comprensivi De Filippo, Don Milani Dorso, Massaia e Stanziale accompagnati dai loro docenti che con canti, balli e manifesti hanno inteso ribadire una assunzione di responsabilità nei confronti dell’ambiente in cui vivono


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi