Martedì, 18 giugno 2019

 
 
 

San Giorgio, al via i lavori di restyling del PalaVeliero per le Universiadi

La struttura ospiterà tutte le gare di pallavolo della kermesse. Ristrutturazione al termine in 180 giorni

09-01-2019
di Claudio Di Giorgio

versione accessibile dell'articolo

 

 Sono stati finanziati dalla Regione Campania con 986 mila euro i lavori alla struttura sportiva cittadina del PalaVeliero che ospiterà le gare di pallavolo nel quadro delle Universiadi.

Sul campo di gioco della struttura sangiorgese si svolgeranno partite di una delle diciotto discipline previste che è tra le più seguite e appassionanti a cui daranno vita gli studenti atleti di tutto il mondo dal 3 al 14 luglio del 2019. 

San Giorgio a Cremano avrà così anche una visibilità mondiale attraverso il “PalaVeliero” la nota struttura di proprietà comunale attualmente gestita dalla Flat Sport e che sarà il cuore pulsante delle competizioni maschili e femminili.

In questi mesi il palazzetto sarà sottoposto a lavori di sistemazione. Gli interventi prevedono il restyling dello spazio destinato al pubblico, tribune e sedute, l'adeguamento del campo di gioco, la ristrutturazione degli spogliatoi e dei servizi igienici, l'allestimento della tribuna stampa e di una sala esterna vip lounge, nonchè la sistemazione della palestra esterna alla tendostruttura destinata ad atleti e delegazioni.

I lavori prevedono anche il miglioramento dell'impianto acustico e di illuminazione. Sono stati consegnati già gli atti autorizzativi al sindaco Giorgio Zinno, al vicesindaco Michele Carbone e ai titolari della Flat Sport, per conto della Regione Campania.  

E’ stata, quindi, la Regione a gestire l'intero iter di aggiudicazione e nella cabina di coordinamento vi è anche il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, che costituisce l’assoluta garanzia sulle procedure e che dovrebbe smorzare sul nascere qualunque polemica sulla regolarità di aggiudicazioni, lavori e gestione finanziaria .       

I lavori si concluderanno entro 180 giorni. Gli interventi infrastrutturali sono il frutto di una programmazione messa in campo dall'amministrazione già nel 2017, quando il comune di San Giorgio a Cremano in qualità di ente proprietario della struttura, candidò il Palaveliero come possibile sede di alcune discipline sportive nell'ambito della kermesse giovanile mondiale.

Da allora la struttura di via Manzoni, a pochi chilometri da Napoli, fu oggetto di osservazione con sopralluoghi e verifiche da parte dell'Aru, Agenzia Regionale Universiadi, che ha poi dato l'ok per ospitare le gare di pallavolo.

Soddisfazione è stata espressa dal  sindaco  Giorgio Zinno e dal  vice sindaco Michele Carbone che fanno sapere  "Si tratta di un'opportunità che renderà San Giorgio a Cremano  città sempre più protagonista nello sport e nell'accoglienza  dal momento che le Olimpiadi Universitarie sono tra i principali eventi sportivi a livello mondiale”.


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi