Mercoledì, 19 dicembre 2018

 
 
 

Scoperto deposito abusivo di pesce surgelato: sotto chiave 400 chili di prodotti ittici

Torre Annunziata, la Guardia costiera ha denunciato un 52enne del posto

24-02-2016
di Redazione

 

I militari della Capitaneria di porto hanno rinvenuto un deposito abusivo di pesce surgelato ricavato all’interno di un locale. All’interno dello stesso sono stati trovati un frigorifero per gelati ed un banco per la conservazione di prodotti surgelati contenenti oltre 400 chili di prodotti ittici congelati: 50 kg di calamari, 300 di gamberi oltre a 20 di pesce spada, 20 di capitone e 15 di rana pescatrice.

Il pescato, dichiarato in cattivo stato di conservazione dopo un’ispezione da parte di un medico veterinario dell’Asl è stato posto immediatamente sotto sequestro su disposizione della Procura di Torre Annunziata al fine di scongiurarne la vendita e la distribuzione sul mercato, il prodotto è stato successivamente avviato alla distruzione.

I militari hanno infine individuato C.M. di anni 52, residente a Torre Annunziata, già noto ai militari per reati simili che è stato denunciato per detenzione di sostanze alimentari in cattivo stato di conservazione.

L’attività rientra nel costante controllo del territorio finalizzato al contrasto della vendita abusiva di prodotto ittico senza tracciabilità ed in cattivo stato di conservazione.

 



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi