Mercoledì, 21 agosto 2019

 
 
 

Serie D. Savoia, la carica di Parlato: “Ho chiesto ai miei di leggere le partite”

I biancoscudati escono alla lunga dal testa amichevole contro l’Afro Napoli. In conferenza stampa il mister analizza il calendario

14-08-2019
di Marco De Rosa

versione accessibile dell'articolo

 

“Per me è importante la conoscenza dell’avversario, ma ancor di più che i miei calciatori si conoscano tra di loro. Voglio una squadra che segni, che non subisca gol e ho chiesto ai miei di leggere le partite”. Mister Parlato commenta così il calendario del Savoia, ufficializzato nel pomeriggio di martedì 13 agosto dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Il tutto dopo che i biancoscudati sono usciti “alla lunga” nel test amichevole contro l’Afro Napoli United: 4-2 il risultato finale.

LA PARTITA. Mister Parlato schiera i suoi con il 4-3-1-2: Volzone tra i pali, difesa da sinistra verso destra con Oyewale, Poziello, Guastamacchia e Rondinella. Luciani confermato in cabina di regia, Osuji interno destro ed il giovane Liguoro sul versante opposto. Giacobbe a ballare tra le linee, alle spalle dei corazzieri Abayian e Diakite. Compagine ospite schierata con Santangelo; Kakolou, De Giorgi, Velotti, Franza; Cittadini, Sulaiman, Bruno; Abou, Sogno e Faella. Passano 60 secondi dal fischio d’inizio quando Diakite s’incunea in area, ma viene fermato sul più bello dalla retroguardia ospite. Al minuto 5 azione articolata sulla sinistra, con combinazione rasoterra tra Oyewale, Liguoro e Giacobbe, con quest’ultimo che va al tiro trovando soltanto i guantoni di Santangelo. Al 16’ stacco di testa di Diakite a raccogliere l’invito su punizione di Giacobbe, al 17’ Osuji ci prova di piatto ma nessuno dei due riesce a “far male” all’Afro Napoli United. Al 25esimo arriva la prima conclusione della squadra in completo verde, con Sogno che chiama all’intervento Prudente. Grande azione dei biancoscudati, duetto tecnico di rilievo tra Abayian e Diakite, parla all’accorrente Osuji che calcia ma Santangelo gli nega ancora una volta la gioia del gol. A 7 minuti dall’intervallo è Giacobbe a far urlare al gol: punizione a giro, Santangelo non si fa beffare sul suo palo. Il risultato si sblocca al 42’: Adama Diakite, in mezza girata, porta i suoi sull’1 a 0. L’Afro Napoli United, in sospetta posizione di fuorigioco, pareggia subito i conti con il numero 18 Abou. Si va al riposo sull’1-1.

Girandola di cambi all’intervallo: entrano Prudente, Spaneshi, Tascone, Gatto V. e Romano. E’ l’Afro Napoli ad andare in gol, con il numero 11 Fatim quando sono passati appena 3 minuti. Oyewale tenta dalla lunga distanza, ma non guadagna nulla di più che un calcio d’angolo. Qualche manciata di minuti dopo, all’ottavo si ripete, incrociando il tiro e firmando il gol che vale il 2 – 2. Savoia che spinge eccome, dando segnali di pericolosità. Parlato manda in campo Rekik, al posto di Abayian, e passa al 4-3-3. 18’ minuto assolo di Rekik, che va via in velocità ma calcia debolmente in porta. Esposito e Dionisi in, Oyewale e Rekik out. Quest’ultimo ha lasciato il campo per un duro colpo subito alla testa in uno scontro di gioco. Al 26’ batti e ribatti in area e Diakite la butta dentro per la rete del 3-2. C’è minutaggio anche per Paudice, che rileva un Tascone claudicante. Al 33’ tutti in piedi per Vincenzo Gatto: punizione a giro perfetta e palla che gonfia la rete, nel tripudio generale! Applausi per bomber Diakite che lascia il campo, Gatto P. al suo posto. Gli stessi che il pubblico regala a Romano quando si rende protagonista di un dribbling ubriacante.

Triplice fischio arbitrale ed applausi dalla tribuna, con “bianchi alè” a fare da sottofondo musicale a questo bel pomeriggio allo stadio Giraud.

IL CALENDARIO


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi