Lunedì, 27 maggio 2019

 
 
 

Torre Annunziata contro il femminicidio: giovedì l'incontro "Difendiamo Eva"

L'evento si terrà presso la Cappella dell’Arciconfraternita dei Santi Agostino e Monica

16-05-2019
di Redazione

versione accessibile dell'articolo

 

Stalking, violenza domestica, aggressioni, femminicidio. “Progetto Donna” è il programma di intervento concreto e tutela messo in campo dalle Arciconfraternite torresi e dalla Proloco Oplonti.

In questo ambito, giovedì 23 maggio alle 19, presso la Cappella dell’Arciconfraternita dei Santi Agostino e Monica, in Corso Vittorio Emanuele 322, a Torre Annunziata, si terrà l’incontro “Difendiamo Eva” che vedrà come protagonisti il tenente colonnello Filippo Melchiorre, comandante del Gruppo Carabinieri di Torre Annunziata, e il sottufficiale dell’Arma maresciallo Chiara Cellitti, particolarmente formatasi sui programmi e le normative a tutela della donna.

L’incontro-dibattito è parte integrante del più ampio progetto “in rosa” organizzato dalle Arciconfraternite oplontine dei S.S. Agostino e Monica, del SS. Sacramento e del S. Rosario in collaborazione con la Proloco Oplonti “Marina del Sole” (rispettivamente retti dall’ingegner Alfredo Cutrupi, dalla signora Lucia Correale, dall’arch. Lucio Fiordoro e dall’avvocato Ciro Maresca).

Ben conoscendo l’attenzione delle forze dell’ordine al problema, avendo avuto notizia della presenza in forza al Comando Gruppo del sottufficiale Cellitti che sul tema della tutela della donna ha seguito un particolare percorso di formazione e approfondimento, è parso non solo opportuno ma particolarmente importante proporre al pubblico la possibilità di fruire di tale esperienza nel settore, al fine di indicare percorsi di prevenzione, tutela e possibilità di intervento e supporto nei casi di violenza domestica, stalking, sopraffazione anche in ambito lavorativo o violenza di genere.

L’incontro sarà moderato da Giovanni Taranto, giornalista professionista, condirettore del periodico Social News, del Partenariato Sociale Rai, edito dalla onlus internazionale @uxilia. Dalla sala le domande del pubblico che animeranno il dibattito.

L’iniziativa, che è anche prosecuzione ideale del corso gratuito di difesa personale femminile avviato da Arciconfraternite e Proloco negli scorsi mesi, sarà seguita in futuro da una serie di dibattiti che vedranno impegnati come relatori anche magistrati, personalità del mondo del sociale, dell’avvocatura e della medicina.

Inoltre il “Progetto Donna” attiverà a breve delle linee telefoniche di supporto e consulenza sia in campo legale che psicologico.


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi