Martedì, 22 gennaio 2019

 
 
 

Torre Annunziata, inaugurato il baby parking del Tribunale. De Luca: “Il buon lavoro non si fa con i tweet”

Stamane l’apertura della sala dedicata ai figli degli avvocati. Popolo: “Conciliata vita professionale e familiare” -- VIDEO

10-01-2019
di Gianluca Buonocore

 

“Gli uomini non sono delle macchine, ma persone. E’ questo baby parking ce lo ricorda”. Con la benedizione di don Ciro Cozzolino è stato inaugurato il parco giochi riservato ai figli degli avvocati del Tribunale di Torre Annunziata.

Per la giornata, soprannominata “In Tribunale con mamma e papà”, sono state varie le autorità che hanno presenziato.

AGHINA. L’intervento d’apertura è stato di Gennaro Torrese, presidente dell’ordine degli avvocati di Torre Annunziata “E’ una vera e propria innovazione, visto che un’idea del genere è stata adottata soltanto a Firenze. E’ un grande passo in avanti nel campo del lavoro”. Poi ha preso la parola Ernesto Aghina, Presidente del Tribunale. “Abbiamo tanti problemi, ma è stato marcato un segno distintivo in Italia. E’ un servizio che può sembrare banale, ma che ben si concilia con la vita quotidiana. Spazi del genere sono ancora pochissimi e speriamo che altri possano seguire questo esempio positivo”.

POPOLO. Una delle fautrici di questa iniziativa è stata Germaine Popolo, consigliere dell’ordine degli Avvocati delegata al babysitting. Dopo aver ricordato la sua esperienza da “mamma-lavoratrice”, ha così parlato dell’inaugurazione odierna. “Lo spazio per i bambini rappresenta un’intuizione, una visione allargata dell’avvocatura torrese che ha l’obiettivo di incentrare tutte le risorse sul lavoro, sui suoi figli e sulla sua famiglia. In tal modo si potranno conciliare i tempi della vita professionale con quella familiare”.

GLI INTERVENTI. Nel corso della mattinata hanno espresso la loro soddisfazione anche Vincenzo Ascione e Giancarlo Palomba, sindaci di Torre Annunziata e Torre del Greco, Giovanna Staiano, vice sindaco di Massa Lubrense, Antonietta Caputo, Coordinatrice della Commissione Famiglia e Minori, Maria Masi, Componente CNF, Coordinatrice Commissione Pari Opportunità, Lucia Fortini, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania e la sociologa Anna Malinconico.

COZZOLINO. L'europarlamentare si è detto entusiasta dell'iniziativa, congratulandosi "con il consiglio dell'Ordine e con tutte le donne-avvocato che, con grande tenacia e sensibilità, hanno portato in questi spazi l’attenzione sui bambini e le famiglie. Un ottimo esempio di come professionisti e associazioni di categoria possono rendere dei luoghi importanti come un Tribunale più vicini alla società civile e di come piccole azioni pensate per la qualità di vita delle persone riescono ad avvicinare ancora di più il Mezzogiorno all’Europa".

DE LUCA. Per ultimo ha preso la parola l’attesissimo Vincenzo De Luca, governatore della Campania.
Convinto a partecipare con un “blitz” a Pietrarsa di Germaine Popolo, ha espresso la sua opinione su vari argomenti. In merito al baby parking ha dichiarato. “E’ la dimostrazione che il buon lavoro non si fa con i tweet, ma con l’impegno di tutti i giorni 24 ore su 24. E’ un bel segno di civiltà e di progresso in un territorio ricco di difficoltà”.

Infine ha tuonato alla domanda sul disegno di legge riguardante la legalizzazione della cannabis. "Sono nettamente contrario. Legalizzarla significherebbe rovinare le future generazioni"

VAI ALLE FOTO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi