Mercoledì, 19 dicembre 2018

 
 
 

Trovati 8 lavoratori in nero nel vesuviano. Un opificio chiuso perché rubava corrente

Operazione delle fiamme gialle a San Giuseppe Vesuviano. In arresto il titolare di un capannone per furto aggravato e continuato

06-12-2018
di Redazione

 

Operazione della guardia di finanza a San Giuseppe Vesuviano. Le fiamme gialle del gruppo di Torre Annunziata hanno eseguito una serie di interventi per contrastare lo sfruttamento del lavoro sommerso e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

In particolare a San Giuseppe Vesuviano, sono state riscontrate infrazioni in tre distinti opifici. I militari hanno accertato la presenza di 8 lavoratori, impiegati nei cicli di produzione, senza regolare assunzione.

Uno degli opici è stato anche sequestrato perché è stata rilevata la manomissione del contatore Enel, che ha consentito un furto di corrente elettrica di circa 12mila euro.

Per tale motivo il titolare è stato arrestato per furto aggravato e continuato.



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi