Mercoledì, 19 settembre 2018

 
 
 

Vesuvio, un anno dopo il disastro

Tra vegetazione, panorami mozzafiato e… rifiuti: ecco come si presenta la strada di accesso alla riserva Tirone

11-07-2018
di Marco De Rosa

 

Vesuvio, un anno dopo il disastro. L’11 luglio 2017, una data tristemente nota al popolo vesuviano. Un anno fa il Parco Nazionale del Vesuvio fu devastato da una serie di incendi che ha messo in pericolo vite umane e deturpato migliaia di ettari di vegetazione.

Un disastro ambientale di proporzioni bibliche visto l’appeal turistico che registra il Vesuvio, con migliaia di visitatori ogni anno che decidono di andare sulla vetta del “formidabil monte” e conoscere la storia del Gran Cono e della costa vesuviana.

Ad un anno dal terribile incendio ecco come si presenta Via Cifelli e strada Matrone, quella che porta alla riserva Tirone, tra vegetazione, panorami incantevoli e… ritrovi per amanti, disseminati di rifiuti.

VAI ALLE FOTO

VAI AL VIDEO



Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi