Sabato, 23 marzo 2019

 
 
 

Viesse Cup, è boom di presenze a Gragnano

Oltre 500 bambini provenienti da tutta Italia per il torneo. Cirillo: "Che bello vedere gli spalti gremiti ogni giorno"

08-01-2019
di Redazione

versione accessibile dell'articolo

 

Dal 3 al 5 gennaio Gragnano è stata movimentata da uno dei tornei più prestigiosi per i più piccoli calciatori. La Viesse Cup, che fa il giro d’Italia oramai da tempo, è approdata finalmente anche nella "città della pasta". Il Palcoscenico dello spettacolo è stato lo stadio San Michele.

Il torneo è riconosciuto dalla Federazione Italiana Gioco Calcio ed era presente nei comunicati federali già da tempo, vi hanno partecipano alcune società sportive da tutta Italia, oltre alle delegazioni della squadre professionistiche di serie A: Spal, Torino, Genoa, Frosinone, le professioniste di serie B Crotone e Benevento, la professionista di serie C Casertana.

Al torneo erano presenti tutte le scuole calcio di Gragnano con i loro bambini, che hanno vissuto per i tre giorni di torneo una bella esperienza formativa, partecipando alle competizioni con le rose delle categorie di riferimento delle squadre di serie A, B e C, presenziando all’interno dello stadio "San Michele", vivendo e respirando ogni giorno quel concetto pulito di educazione allo sport che non sempre è presente sui campi da gioco.

Viesse Cup Gragnano per la categoria 2009 ha portato in città 500 bambini, suddivisi in 42 squadre, 42 Allenatori e 100 dirigenti al seguito da tutta Italia. 

Soddisfazione nelle parole di Stefano Cirillo, direttore tecnico della Viesse Sport: "

Stefano Cirillo, allenatore UEFA A e responsabile del progetto VieSse Cup: “Sono felicissimo che si è riusciti a portare questo evento in provincia: dopo Roma, Salerno e Pescara, è stato bello proporlo anche a Gragnano. È stata una manifestazione molto bella. Vedere 1000 persone al giorno che si avvicendavano sugli spalti dello Stadio San Michele di Gragnano per noi è stato motivo di orgoglio. Abbiamo fatto 166 minipartite senza una protesta, una contestazione è senza un minuto di ritardo. Vorrei incontrare persone come Andrea Ippolito in ogni posto d’Italia. Lui è stato unico nel supportarci dall'inizio alla fine. Speriamo di poter presenziare in futuro con altre manifestazioni della VieSseSport”.


Dì la tua...

 

Leggi i commenti

non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi